LA FEMMINILE PESCARA TORNA DA LANCIANO CON I 3 PUNTI

Recupero 11° Giornata di Ritorno

Lanciano. Dopo la sconfitta ininfluente della scorsa domenica rimediata contro le neroverdi del Chieti, scese in campo con le ragazze della Serie B, la Femminile Pescara torna alla vittoria sul campo Villa Rose di Lanciano contro le rossonere della Virtus Lanciano.

Il risultato della partita non è mai stato in dubbio e si è chiuso a favore delle biancazzure sull’1-5. Sul tabellino dei marcatori sono incisi i nomi di Di Battista (doppietta), Giuliani, Confessore e Longo. Per le ospiti va a segno Pica, capocannoniere di questo Campionato.

Nell’ultima giornata di Campionato il Pescara farà visita al Pizzoli e avrà la possibilità di chiudere la stagione con 10 punti di distacco sul Porto Sant’Elpidio.

IMG_20160428_232041678

IL MATCH. Parte in quarta il Pescara con Di Battista che colpisce, dopo pochi minuti di gioco, la traversa. Risponde il Lanciano con Pica che conquista e batte una punizione ma Evangelista fa buona guardia e manda in angolo.

Prima della rete del vantaggio di Giuliani, realizzato dopo una serie di batti e ribatti, ci provano Colantonio, Vizzari e infine Fusco direttamente da calcio piazzato.

L’azione del raddoppio parte dai piedi di Eugeni che pennella un cross per Di Battista che, con un tiro ad incrociare, trafigge Conti in uscita.

Sul finale di primo tempo il Lanciano ha una ghiotta occasione per riaprire la partita ma Evangelista blinda la porta.

Il secondo tempo riapre con una girandola di cambi per il Pescara. E’ subito la neoentrata Di Febo ad impensierire la numero uno lancianese, ma la sua conclusione si stampa sull’incrocio dei pali.

Due minuti più tardi è Confessore a mettere la sua firma sul match. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Paolini, incorna di testa e deposita la palla in fondo alla rete.

La scatenata Di Battista ha la possibilità di incrementare il bottino, ma la sua conclusione di testa viene ribattuta dal palo.

A metà del secondo tempo Longo festeggia il ritorno in campo con un gol dalla lunga distanza. Il suo tiro cross, mancato da Paolini, sorprende l’incolpevole estremo difensore rossonero che viene scavalcato dalla sfera la quale si incassa alle sue spalle.

Un minuto più tardi è Pica a realizzare il gol della bandiera per le lancianesi, ma risponde subito  Di Battista chiudendo di fatto il match sul risultato di 1-5.

 

Il tabellino dell’incontro:

LANCIANO – PESCARA  1-5 (0-2)

LANCIANO: Conti, Appezzato, Cardone, Paolucci, Giancristofaro, Messina, D’Ovidio, Angelucci, Rupi, Pica, Di Tullio

A disposizione: 

Allenatore: Valerio Valerio

 

PESCARA: Evangelista, Vizzarri (dal 46′ Mastronuzzi), Confessore, Longo, Giuliani (dal 46′ Astolfi), Fiorenza (dal 46′ Di Febo), Fusco (dal 72′ Maiorano), Di Battista, Colantonio (dal 63′ Paravia), Eugeni, Paolini

A disposizione: Amicucci, Livorni

Allenatore: Roberto Di Persio

 

Reti: 27′ Giuliani, 43′ Di Battista, 52′ Confessore, 68′ Longo, 69′ Pica (L), 70′ Di Battista

 

CLASSIFICA

65 FEMMINILE PESCARA (#)

58 CALCIO PORTO S. ELPIDIO

54 CASTELNUOVO (#)

52 REAL BELLANTE (#)

50 AUDAX (#)

41 VISTUS LANCIANO 1924 CF (-1)(#)

32 INTREPIDA ORTONA(#)

27 RIPALIMOSANI FEMMINILE (#)

21 PRO VASTO FEMMINILE (#)

17 AQUILANA (#)

10 PIZZOLI (#)

8   TRIVENTO FEMMINILE (#)

3   OLIMPIA FEMMINILE (#)

0   CALCIO CHIETI FEMMINILE (fc)

 

Legenda:

fc = fuori classifica

(#)= partita giocata con il Chieti

 

PROSSIMO TURNO

13° GIORNATA DI RITORNO 1 MAG 2016

VIRTUS LANCIANO 1924 CF – AUDAX

CALCIO FEMMINILE CHIETI – CALCIO PORTO S. ELPIDIO

AQUILANA – CASTELNUOVO VOMANO        

PIZZOLI – FEMMINILE PESCARA

REAL BELLANTE – INTREPIDA ORTONA

OLIMPIA FEMMINILE – PRO VASTO FEMMINILE

RIPALIMOSANI FEMMINILE – TRIVENTO FEMMINILE

Ylenia Gargano